CAMPO SCUOLA …SPORTIVAMENTE PARCO          Personalizzabile da 3 a 5 giorni

Nell’ incredibile e unico scenario del Parco Nazionale del Pollino i ragazzi avranno la possibilità di vivere a contatto con la natura attraverso attività sportive. Durante il campo scuola si alterneranno escursioni alla scoperta di questo territorio con attività a stretto contatto con la natura incontaminata. Attraverso attività e laboratori specifici, ai ragazzi verrà data la possibilità di rifletterei sui danni devastanti che l’uso della plastica sta causando. Durante il Campo Scuola non ci soffermeremo solo sulla plastica ma su tutto ciò che inquina, su come adoperarsi per effettuare la raccolta differenziata, su come ridurre i consumi etc. Non salveremo il mondo ma nel nostro piccolo contribuiremo a sensibilizzare più persone possibili.

1° Giorno: Partenza dalla sede della scuola alla volta della Calabria. Pranzo libero. Arrivo in Hotel 3/4 stelle area Pollino/Rivera dei Cedri, conoscenza dei nostri «Angeli del Campo» e presentazione del Campo Scuola, subito dopo partenza per la visita guidata di Diamante, la città dei murales. Camminando tra i vicoli dell'antico borgo, è davvero singolare, scorgere sulle pareti delle vecchie case, i coloratissimi murales. I ragazzi si immergeranno in questi vicoli pieni di colori e poesia. Dopo la visita rientro in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena, attività di animazione e pernottamento.

2° Giorno: Dopo la prima colazione trasferimento a Papasidero per visitare la “Grotta del Romito”. Una delle più interessanti espressioni d’arte rupestre del paleolitico superiore, che secondo alcuni studiosi esprime il legame di tipo totemico del “gruppo” con l’animale rappresentato. Dopo la visita pranzo al sacco. Nel pomeriggio avrà inizio l’avventura del Rafting. Si aprirà uno scenario mozzafiato caratterizzato da panorami unici dove natura e uomo saranno in stretto contatto ed in perfetta armonia. Rientro in hotel, cena e Attività di Animazione e pernottamento.  

3° Giorno: Prima colazione in hotel. Mattino dedicato all’attività dell’Acquatrekking. Una passeggiata nel fiume, risalendo la corrente nella foresta fino ad una piccola cascata: sembra un'avventura degna di un vero esploratore. Pranzo al sacco. Pomeriggio dedicato alla Sorgente del Mercure, la più grande sorgente del Parco Nazionale del Pollino. Proseguimento con la visita allo stabilimento dell’Acqua Minerale San Benedetto.  Cena, attività di animazione e pernottamento.

4° Giorno: Prima colazione in hotel. Trasferimento al Parco Avventura. Si tratta di strutture costituite da percorsi in sospensione, a diverse altezze, installati e perfettamente integrati in aree boschive. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio partenza per la visita di Aieta, comune del Parco Nazionale del Pollino, che dal 27 giugno 2013 è entrato a far parte de "I Borghi più Belli d'Italia". Presso il Palazzo Rinascimentale ha sede il MU.VI.D'A. Museo Virtuale d'Ajeta dove è possibile vedere in grafica 3D il Palazzo Rinascimentale nel momento del suo massimo splendore. Cena, attività di animazione e pernottamento.

5° Giorno: Dopo la prima colazione partenza per una divertente mattinata all’ insegna delle “Miniolimpiadi del Giochi Tradizionali”. I ragazzi avranno modo di riscoprire i giochi di una volta e di conoscere come si divertivano i nostri nonni prima dell’avvento dei giochi moderni. Rientro in hotel per il pranzo, consegna degli attestati, saluti e partenza per il rientro in sede.

Questo sito utilizza anche cookie di profilazione per inviarle pubblicità e servizi in linea con le sue preferenze. Per saperne di più consulti la nostra Cookie Policy. Proseguendo la navigazione acconsente all'uso dei cookie.