Un viaggio alla scoperta della Natura, dell'Arte e della Storia

nel meraviglioso Parco Nazionale del Pollino

Questo Campo Scuola sarà un’indimenticabile esperienza per i ragazzi, avranno modo di osservare splendidi paesaggi che rappresentano questa Regione, avranno modo di scoprire l’arte e la storia di un territorio affascinante e ricco di sorprese. Le escursioni si alterneranno dai Monti al Mare in modo da far vivere il tutto a 360 gradi. Sarà un’occasione per imparare divertendosi, sarà un’occasione per socializzare, per mettersi alla prova. Impareranno a rispettare la natura, l’ambiente circostante, impareranno a far parte di un gruppo e ad averne un peso, impareranno a creare qualcosa con le loro mani e acquisiranno consapevolezza delle loro qualità.

PROGRAMMA DI VIAGGIO - Vers. Calabro

1° Giorno: Partenza dalla vostra sede alla volta della Calabria. Arrivo in hotel, conoscenza dei nostri «Angeli del Campo» e pranzo in hotel.  Il pomeriggio sarà dedicato all’attività del trekking. È un'attività basata sul camminare in natura, non sempre percorribile con mezzi convenzionali, a scopo di studio o di svago. In questo caso, la Valle del fiume Argentino, sarà lo scenario di riferimento. Le guide esperte forniranno indicazioni e nozioni relative alla flora ed alla fauna presente in questo territorio. Lungo il percorso si avrà la possibilità inoltre di praticare il birdwatching ossia l’osservazione e l’ascolto dei canti degli uccelli in natura. Dopo l’attività rientro in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena, attività di animazione e pernottamento.

2° Giorno: Prima colazione in hotel. Buona parte della giornata sarà dedicata all’attività «Tradizionalmente Calabrese». Trasferimento a Maierà grazioso paesino appollaiato su uno sperone roccioso dalle caratteristiche case armoniosamente affiancate. Affacciarsi dal belvedere a strapiombo sul vallone e vedere sullo sfondo l'abitato di Grisolia è un'esperienza unica.  Visita del Museo del Peperoncino, unico nel suo genere. Visita all’azienda Casamaierà dove i ragazzi avranno modo di assaggiare i prodotti tipici del luogo e si cimenteranno nella realizzazione di un'oggetto molto particolare e dolce che porteranno a casa come ricordo. Impareranno a realizzare un formato di pasta tipica calabrese, di tradizione contadina, che sarà degustata a pranzo. Sarà una divertente scoperta che richiederà manualità ed impegno. Nel tardo pomeriggio partenza per Tortora e visita al Museo di Blanda. Rientro in hotel cena, attività di animazione e pernottamento.

3° Giorno: Prima colazione in hotel. Trasferimento ad Orsomarso Antico paese del Parco Nazionale del Pollino. Il mattino sarà dedicato all’attività «Caccia al Rifiuto». Sarà una gara divertente, i ragazzi muniti di cartina, dovranno individuare dei punti di interesse dove recuperare alcuni sacchetti contenenti dei rifiuti che andranno poi ad utilizzare durante l’attività di laboratorio. Verranno date ai ragazzi nozioni ed informazioni sul riciclo e sulla biodegradabilità di oggetti di uso e consumo quotidiano. Capiranno come l'abbandono irresponsabile dei rifiuti provochi danni irreparabili alla natura ed all’ambiente circostante. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio partenza per la visita di Aieta, comune del Parco Nazionale del Pollino, che con grande soddisfazione dal 27 giugno 2013 entra a far parte de "I Borghi più Belli d'Italia". Il caratteristico centro storico Stretto attorno a Palazzo Martirano (XVI include diversi edifici religiosi, tra i quali, il Duomo di Santa Maria della Visitazione. Presso il Palazzo Rinascimentale ha sede il MU.VI.D'A. Museo Virtuale d'Ajeta dove è possibile vedere in grafica 3D il Palazzo Rinascimentale nel momento del suo massimo splendore con la ricostruzione delle sale affrescate, della cucina ecc. Rientro in hotel per la cena. Il dopo cena sarà dedicato all’astrolabio. Un’attività serale dove i ragazzi avranno modo di imparare ad osservare le stelle ed i pianeti presenti nell’universo. Costruiranno un semplice strumento denominato «Astrolabio». Un antico strumento astronomico tramite il quale è possibile localizzare o calcolare la posizione di corpi celesti, capace anche di determinare l'ora locale conoscendo la latitudine, o viceversa. Pernottamento in hotel.

4° Giorno: Dopo la prima colazione trasferimento a Rotonda per la visita all’Ecomuseo. Sito nella sede del Parco Nazionale del Pollino nel comune di Rotonda. Pranzo al sacco preparato dall’ hotel. Nel pomeriggio si inizierà l’attività dell’Acquatrekking. Una passeggiata nel fiume, risalendo la corrente nella foresta fino ad una piccola cascata. I ragazzi dovranno abituarsi a camminare tra i sassi senza perdere l'equilibrio, avanzare contro corrente fermandosi di tanto in tanto nelle piccole spiagge o nei punti in cui il fiume si allarga.  Cena, animazione e pernottamento.   

5° Giorno: Dopo la prima colazione trasferimento a Diamante. Nel centro storico, decorato con i suoi numerosi murales, i ragazzi inizieranno la visita seguendo le indicazioni della guida. Finita la visita, saranno coinvolti in una vera e propria gara di memoria ed abilità, dovranno andare a caccia dei murales con l’aiuto di alcuni indizi. Sarà una gara divertente che farà stare i ragazzi con il naso all’insù per tutto il tempo della loro ricerca. Pranzo in hotel. Consegna degli attestati, saluti e partenza per il rientro in sede.

Questo sito utilizza anche cookie di profilazione per inviarle pubblicità e servizi in linea con le sue preferenze. Per saperne di più consulti la nostra Cookie Policy. Proseguendo la navigazione acconsente all'uso dei cookie.