Un viaggio alla scoperta della Natura, dell'Arte e della Storia

nel meraviglioso Parco Nazionale del Pollino

Questo Campo Scuola sarà un’indimenticabile esperienza per i ragazzi, avranno modo di osservare splendidi paesaggi che rappresentano questa Regione, avranno modo di scoprire l’arte e la storia di un territorio affascinante e ricco di sorprese. Le escursioni si alterneranno dai Monti al Mare in modo da far vivere il tutto a 360 gradi. Sarà un’occasione per imparare divertendosi, sarà un’occasione per socializzare, per mettersi alla prova. Impareranno a rispettare la natura, l’ambiente circostante, impareranno a far parte di un gruppo e ad averne un peso, impareranno a creare qualcosa con le loro mani e acquisiranno consapevolezza delle loro qualità.

PROGRAMMA DI VIAGGIO - Vers. Lucano

1° Giorno: Partenza dalla vostra sede alla volta della Basilicata.  Arrivo in hotel, conoscenza dei nostri «Angeli del Campo» e pranzo in hotel. Pomeriggio dedicato alla scoperta della fauna presente nel parco. I ragazzi attraverseranno un sentiero montano, utilizzato un tempo dai pastori per la transumanza che conduce alle capannine di avvistamento, da dove è possibile osservare i cervi che dal 2002 sono stati reintrodotti. Qui, grazie alle guide specializzate, verranno spiegate ai ragazzi le abitudini ed i comportamenti dei cervi. Dopo la visita rientro in hotel, cena, attività di animazione e pernottamento.

2° Giorno: Prima colazione in hotel. Mattino dedicato all’attività «Fototrappoliamo». I ragazzi verranno condotti nel bosco dove verrà spiegata loro questa tecnica ed il suo utilizzo. Si passerà poi all'installazione delle fototrappole che serviranno alla cattura video-fotografica degli animali. Pranzo in hotel. Pomeriggio dedicato all’attività dell’Orienteering. Questa attività sportiva combina la corsa con l’esplorazione di un territorio. Con l’ausilio di una mappa dettagliata, dovranno scegliere il percorso più adatto per raggiungere i punti di controllo sparsi sul territorio, contraddistinti da lanterne in tessuto. Il tutto si svolgerà in uno dei centri storici del Parco del Pollino. Cena, attività di animazione e pernottamento.

3° Giorno: Prima colazione in hotel. Mattino dedicato alla visita dell’Ecomuseo sito nella sede del Parco Nazionale del Pollino nel comune di Rotonda, l'Ecomuseo incarna l'intero patrimonio del Parco: dalla flora alla fauna, dalla cultura alle tradizioni. Trasferimento al centro storico di Rotonda. Dopo la visita rientro in hotel per il pranzo. Pomeriggio dedicato all’attività «Araldichiamo». I ragazzi scopriranno l'Araldica, lo studio del blasone, cioè degli stemmi che caratterizzano molti dei centri storici. È quel settore del sapere che ha lo scopo di individuare, riconoscere, descrivere e catalogare gli elementi grafici utilizzati, per identificare in modo certo una persona, una famiglia, un gruppo di persone o una istituzione. Dopo l’attività i ragazzi saranno coinvolti nei Giochi Tradizionali, avranno modo di riscoprire i giochi di una volta e di conoscere come si divertivano i nostri nonni prima dell’avvento dei giochi moderni. Divisi in squadre si cimenteranno nei giochi più comuni. Si porrà l’attenzione sul ruolo sociale dei giochi tradizionali nel passato, del loro ruolo fondamentale nell’aggregazione e nello svago dei più piccoli, in un’era dove la strada era l’unico ed il solo luogo di ritrovo per eccellenza. Cena, attività di animazione e pernottamento.

4° Giorno: Dopo la prima colazione trasferimento a Morano Calabro. Borgo medievale tra i più belli e suggestivi della Calabria, il paese di Morano Calabro nel 2003 è entrato a far parte dei "Borghi più belli d'Italia". Attraverso la visita del Centro Studi Naturalistici "Il Nibbio", i ragazzi avranno modo di conoscere il mondo animale e vegetale del comprensorio del Parco. Conclusa la visita, con l'ausilio di chiavi dicotomiche, dovranno classificare alcune delle specie animali che avranno avuto modo di osservare durante la visita nel Centro. Pranzo al sacco. Trasferimento a Castrovillari. Dopo aver visitato il Museo Archeologico di Castrovillari, ai ragazzi saranno fornite alcune informazioni sui diversi guerrieri del mondo antico. Sulla base delle nozioni apprese, si divideranno in gruppi ai quali verrà assegnata una diversa tipologia di guerriero. Ogni squadra avrà il compito di “rivestire” il proprio guerriero con il corretto armamento. Spirito di squadra, attenzione e memoria saranno strumenti importanti per vincere la sfida. Cena in hotel. Dopo cena si concluderà il laboratorio iniziato di fototrappolaggio. Si visioneranno gli scatti prodotti imparando alcuni dei comportamenti degli animali presenti nel parco. Pernottamento.

5° Giorno: Prima colazione in hotel. Mattino dedicato alla più grande sorgente del Parco Nazionale del Pollino. Qui si porrà l'attenzione sul ciclo dell'acqua e sui suoi utilizzi. I ragazzi saranno sensibilizzati sullo spreco dell’acqua e sui modi per evitarlo. Si avrà la possibilità di visitare lo Stabilimento dell'Acqua Minerale San Benedetto, azienda leader nel settore. Si scopriranno i vari processi produttivi e le apparecchiature di ultima generazione che permettono l’imbottigliamento delle acque di questa sorgente. Rientro in hotel per il pranzo. Consegna degli attestati di partecipazione, saluti e partenza per il rientro in sede.

Questo sito utilizza anche cookie di profilazione per inviarle pubblicità e servizi in linea con le sue preferenze. Per saperne di più consulti la nostra Cookie Policy. Proseguendo la navigazione acconsente all'uso dei cookie.